- LA LETTERA DI KATIUSCIA -


Cara Katy,

E’ arrivato il grande grandissimo momento.
Sognato di notte, di giorno, con Marco, guardando Linda, con tutta la famiglia e gli amici più cari.
Non serve che ti dica di non preoccuparti perché quando c’è da fare, da partire, da agire, da “ballare”, sei un panzer. Eri preoccupata che non arrivasse questo momento, questo sì, ed invece eccolo qui.
Sappi che da qui in poi sarà meraviglioso esattamente come te lo sei immaginato. Ti posso anticipare che vivrai lo stupore di scoprirti prontissima davanti alle poche difficoltà  che ti troverai davanti, anche se quando le affronterai ti sembreranno montagne enormi. Ma sono ostacoli che si scioglierenno nell’amore, nella determinazione, nella cura, ma anche semplicemente con il tempo che passa e i figli che crescono.
Ci metterai un po’ a capire che le risorse fondamentali sono quelle che i tuoi figli hanno in se’ o sapranno sviluppare. Che tu puoi dare tanto ma in fondo  si viaggia paralleli ed è questo il bello. In più presto scoprirai di averne anche bisogno di essere parallela, tu con la tua vita seppur inondata di luce e felicità dalla loro esistenza. Essere il centro assoluto e tentare di controllare tutto non serve e fa male.
Avrai paura di non fare abbastanza perché ti vedi sempre meno capace di come invece sei. Meno male che ci vedono più chiaro gli altri, come chi ha avuto fiducia in te e ha permesso che diventassi la madre di David.
Ti sentirai stanca, non abbastanza presente, insufficiente, ma ancora, loro cresceranno e sarà più facile.
Goditi tutto, ogni istante, il bello e il brutto e, ultima anticipazione, ho già visto che lo farai.
Ti abbraccio
La tua Katy